Festa di inizio Avvento domenica 26/11 – Bazar di Natale

E’ in programma  domenica 26 novembre – dalle ore 11.00 alle ore 18.00 – aperto a tutti, organizzato e ospitato nei locali dell’Associazione Pedagogica Steineriana in via Municipio 4 e con il patrocinio del Comune di Vallebona, la Festa di inizio Avvento con il ricco e bello Bazar di Natale, a battezzare ancora una volta l’ormai vicino inizio delle festività di fine anno.

L’appuntamento è diventato nel tempo sempre più una bellissima abitudine per grandi e piccini e una tappa fissa e tradizionale nel mese che precede il Natale vero e proprio, essendo un efficace e originale spunto per offrire innumerevoli idee e opportunità per chi è alla ricerca di un regalo natalizio autentico e inusuale, che potrà trovare nel suggestivo mercatino dei giochi, manufatti e libri oppure tentando la fortuna a sorpresa nella Pesca delle meraviglie o addirittura creandolo personalmente, grazie ai laboratori artistico-manuali riservati sia agli adulti che ai bambini. Senza dimenticare il sempre apprezzatissimo e coinvolgente teatrino dei burattini, che quest’anno vedrà la messa in scena di “Tremotino” dei fratelli Grimm per i bambini da tre anni e mezzo con orario delle varie repliche fissato alle ore 12.00 – 13.30 – 15.00 e 16.30. Il tutto accompagnato dal variegato e gustosissimo buffet biologico e per chi vorrà scoprire o conoscere meglio la Pedagogia Steineriana e la neonata, entusiasmante Scuola parentale, sarà a disposizione anche un banchetto informativo che permetterà di rispondere a tutte le domande e curiosità inerenti il fantastico mondo antroposofico.

Ma la giornata sarà anche una ghiotta occasione per trascorrere semplicemente un pomeriggio diverso in un ambiente caloroso e accogliente, a misura d’uomo, dove poter fare conoscenza con persone per le quali la parte spirituale è sempre più importante.

L’entrata al Bazar prevede un contributo a sostegno delle attività dell’asilo, ogni anno sempre più affollato di tante nuove piccole anime e spiriti disponibili e pronti per assimilare al meglio la filosofia steineriana in cui credono, soprattutto e innanzitutto, i loro genitori, vero fulcro e motore portante di questa realtà in costante e continuo divenire.

Molto diffuse e apprezzate soprattutto nel nord Italia e dell’Europa, le scuole steineriane nel mondo sono attualmente circa un migliaio, oltre a 1500 asili e ad innumerevoli corsi di formazione per insegnanti, diffusi in tutti i continenti e nei più diversi contesti socio-culturali. Quello Waldorf in particolare è il movimento laico di scuole indipendenti maggiormente diffuso nel mondo e quella Pedagogica Steineriana è una libera associazione di genitori ed insegnanti che opera, senza fini di lucro, in ambito culturale, artistico e pedagogico, anche nel nostro territorio ormai da quasi vent’anni.

L’Associazione si propone di promuovere e gestire iniziative volte a favorire la divulgazione dell’Antroposofia di Rudolf Steiner e di tutti gli impulsi che ne sono scaturiti: organizza conferenze e incontri di pedagogia, gruppi di studio di Antroposofia, corsi di euritmia ed arte della parola, seminari di biografia , agricoltura biodinamica, erboristeria, corsi di musica, pittura e modellaggio, laboratori artistici-manuali per adulti e bambini.

Attualmente quella di Vallebona gestisce una Scuola Materna paritaria con due sezioni che accudisce quasi quaranta bambini dai due ai sei anni che da molti anni si è ormai consolidata in una struttura in grado di accogliere i bimbi più piccoli, ospitandoli in un asilo in grado di offrire un ambiente sicuro e bello, in una atmosfera di calore come proseguimento dell’ambiente familiare, in cui la giornata si svolge con varie attività: dalla pittura alla manipolazione della cera, dal gioco creativo al lavoro manuale, senza dimenticare canti e racconti. Da quest’anno è inoltre e finalmente partita anche la prima classe di una scuola parentale, primo fondamentale tassello di una auspicata vera e propria scuola.

Caratteristica del mondo steineriano è che tutto il progetto è vissuto dai bambini senza alcuna costrizione intellettuale e, per lasciare spazio allo sviluppo della fantasia e della loro iniziativa, con l’ausilio e il possibile utilizzo di giocattoli, prevalentemente senza forma definita e costituiti di materiali naturali sia in aula che in giardino: bambole di stoffa, pezzi di legno, sabbia, conchiglie e pigne per creare ed inventare magici paesaggi. Le attività in asilo vengono ripetute secondo un ritmo giornaliero ben preciso, legato alle stagioni e alle festività e dalla ripetizione scaturiscono nel bambino senso di sicurezza, fiducia e protezione. Un occhio di riguardo ovviamente anche per l’alimentazione: i pasti, infatti, preparati con cura nell’asilo stesso, sono tutti a base di prodotti biologici e naturali.

Per maggiori informazioni, sia sul Bazar di Natale che sull’Associazione, le sue attività e le necessarie iscrizioni, scrivere all’indirizzo mail: waldorfvallebona@libero.it.

 

Questa voce è stata pubblicata in Feste e Mercatini, home, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *